Le Proteine

Le uova sode sono un alimento proteico che può essere consumato liberamente in diversi modi unito alle verdure di stagione in insalata o come contorno, le uova sode apportano una buona quantità di proteine ad alto valore biologico.

L’uovo sodo vanta moltissime proprietà nutritive. E’ saziante, ma non appesantisce, inoltre, se consumato sodo è di facile digeribilità. Per questo è un ottimo strumento per chi desidera buttare giù qualche chilo.

Mangiare le uova quando si è dieta consente di assumere un buon numero di proteine, così come di vitamine del gruppo B, D, di acidi grassi, ideali per combattere le malattie cardiovascolari e di aminoacidi solforati validi per il benessere dei tessuti cutanei e dei capelli.

 

Le proteine di origine vegetale

Tofu e soia sono consigliati nella cucina vegana e vegetariana in quanto fonte di proteine. La soia può essere aggiunta a insalate e a minestre e può essere usata per la creazione di hamburger vegetali o di polpette.

Il tofu soprannominato formaggio di soia, il tofu è un prodotto ottenuto dalla trasformazione e lavorazione dei semi di soia gialla. La preparazione permette di distinguere due tipi di tofu: quello fresco e quello conservato.

  • La soia

    Dalla macinazione e dalla tostatura dei semi, si ottiene la farina di soia, priva di glutine, che trova impiego negli impasti del pane, donandogli inconfondibile croccantezza, e nella preparazione di pasta e dolci.

    Le proprietà della soia sono molteplici: è ricca di proteine vegetali, non contiene colesterolo e possiede numerose fibre e minerali tra cui calcio, fosforo e potassio, importanti per la salute del corpo.

    Da un punto di vista qualitativo, la soia contiene tutti gli otto aminoacidi essenziali che il corpo non è in grado di sintetizzare e risulta ricca di lisina e leucina. Ecco un breve elenco dei principali benefici della soia: innanzitutto, regola la motilità intestinale, la glicemia e il colesterolo, grazie all’alto valore di fibre e di lecitina; aiuta a combattere i disturbi della menopausa, grazie agli isoflavoni; ha inoltre una funzione antitumorale; protegge le ossa, prevenendo la decalcificazione ossea. Infine, la soia influisce positivamente sugli sbalzi ormonali presenti prima del ciclo mestruale.

  • Il tofu

    E’ un prodotto ottenuto dalla cagliatura del latte di soia e dalla pressatura del risultato in blocchi con strumenti appositi dedicati, spesso in bambù, oppure con forme e cestini classici dedicati alla realizzazioni dei formaggi. Dato che la produzione del tofu dal latte di soia è simile a quella del formaggio dal latte vaccino, spesso il tofu è indicato anche come “formaggio vegetale”.

    Il tofu si trova in panetti ed è detto anche “tofu secco”: questo è il prodotto più facilmente reperibile nella grande distribuzione, ha una consistenza soda, può essere tagliato a fette o cubetti oppure frullato. Si può cucinare stufato come accompagnamento di verdure.

    Il silken tofu o tofu vellutato: questo tipo di tofu, invece, non si trova ancora nella grande distribuzione bensì nei negozi di alimentazione biologica usato soprattutto nella pasticceria vegana per ottenere creme al cucchiaio, farciture o al posto delle uova per garantire consistenza.

    * Il testo contenuto in questo articolo è a solo scopo informativo e generale per promuovere le attività dei professionisti e delle Aziende ospiti del Sito e non sostituisce in alcun modo il parere del medico.

Registrati alla nostra Newsletter

Grazie per esserti Registrato!
Attenzione controlla il form.